lunedì 26 settembre 2011

Red Lion Pub - Avebury

Il Red Lion sorge all'interno di uno dei grandi cerchi di pietre di Avebury, e pare sia uno dei pub più infestati di tutta l'Inghilterra. L'edificio risale agli inizi del 1600, e rimase una casa colonica fino al 1802, quando il proprietario acquisì una licenza e divenne una locanda.

Al Red Lion ci sono state segnalazioni di ben cinque diversi fantasmi, oltre che a numerosissimi episodi definiti paranormali.

Il fantasma più famoso del pub è quello di una donna conosciuta come Florrie, che si crede abbia vissuto nell'edificio nel 17 ° secolo. Il marito di Florrie pare che fosse un soldato, che partì per andare a combattere la Guerra Civile. Mentre egli era via, la donna si fece un amante, ma sfortunatamente una notte, il consorte tornò inaspettatamente a casa, scoprendo così la tresca. In un impeto di rabbia, uccise il rivale e accoltellò la moglie infedele, gettandone poi il corpo in un pozzo e sigillandolo con un macigno. Sembra che il fantasma di Florrie appaia e scompaia da questo pozzo, nella zona del bar, che attualmente serve da singolare tavolo per gli avventori. Lo spettro della donna, ama lanciare manciate di sale e pepe sul bancone, e a volte è stato avvistato nel bagno delle signore (molto civile come spirito!). Sembra inoltre che il fantasma abbia una particolare predilezione a manifestarsi agli uomini barbuti, forse perchè il marito o l'amante, o forse entrambi, avevano la barba. In un'occasione un lampadario della sala si mise a roteare vorticosamente quando gli avventori barbuti si trovavano a passarci sotto.

Un altro fantasma che infesta il locale, è quello di un precedente proprietario, ucciso anche lui nel 17 ° secolo. Sembra che lo sventurato nascose nella sua cantina due ricercati, ma che questi lo uccisero cercando di derubarlo. Il suo fantasma è apparso moltissime volte a più persone, spesso armato di coltello.

I fantasmi di due bambini, sono stati avvistati da numerosi ospiti rannicchiati in un angolo di una camera da letto su Avenue. Un membro dello staff riferisce che molti oggetti spariscono misteriosamente dal pub, per ricomparire, altrettanto misteriosamente, giorni dopo. Numerosi ospiti sostengono che le camere da letto siano estremamente gelide, anche in piena estate, e che si odano lamenti e rumori sinistri. Non è raro che qualche ospite lasci la camera nel cuore della notte e giuri di non rimetterci più assolutamente piede!

Una carrozza fantasma, completa di tiro di cavalli spettrali, è stata vista manovrare in certe notti scure nel piazzale antistante il pub, e molti membri della staff giurano di udire a volte un forte rumore di zoccoli provenire dall'esterno. Si crede che sia meglio non sapere chi è alla guida della carrozza, in quanto pare che questa tetra presenza sia foriera di sventura.

2 commenti:

Antonio from Italy ha detto...

Non so se l'argomento mi stuzzica o mi spaventa.
La curiosità di andare lì dentro sarebbe forte, tanto quanto la paura!

McGlen ha detto...

Noi ci abbiamo pranzato e ci siamo riparati da un bel acquazzone mentre visitavamo il sito. Non ero a conoscenza delle voci che circolavano sul pub e ho scoperto la storia da una targa affissa all'interno. L'ambiente é piacevole anche se un po' tetro in effetti, ma cibo e birra sono ottimi! In più godi di una bella vista sul cerchio di pietre!