venerdì 13 aprile 2012

I Fantasmi della Torre di Londra


La White Tower
Il primo embrione della odierna Torre di Londra era un semplice bastione trincerato, la cui costruzione ebbe inizio non molto tepo dopo l'incoronazione di Re Guglielmo il Conquistatore, nel 1066. Questo originario castello sorgeva sulle antiche mura romane che un tempo formavano uno degli angoli dell'abitato di Londinium. Il primo edificio in pietra del complesso fu la White Tower, commissionata da Re Guglielmo nel 1078 e terminata nel 1097. Gundulf, insignito della carica di vescovo di Rochester nel 1077, supervisionò la costruzione della torre. L'edificio era una chiaro simbolo del potere normanno, svettando sulla Londra medioevale con i suoi quasi 30 m di altezza. La White Tower è sorprendentemente cambiata pochissimo da allora, mentre gli altri edifici che le sono cresciuti attorno nel corso dei secoli, presentano un affascinante mix di stili architettonici risalenti a diversi periodi storici.
Molte delle torri avevano delle celle per imprigionare i detenuti, e la White Tower aveva anche una stanza delle torture all'interno della sua cripta. Lo spazio fuori della white Tower è stato utilizzato per le eseguzioni reali, mentre gli altri condannati venivano giustiziati pubblicamente a Tower Hill. Nel corso dei secoli la torre ha svolto diverse funzioni , è stata di volta in volta una prigione, un palazzo, un osservatorio, un serraglio, un posto per le esecuzioni e un museo.
Con tutto il sangue, le morti e gli intrighi in cui la Torre di Londra è stata coinvolta nei suoi 900 anni di storia, c'è poco da meravigliarsi se oggi detiene il sinistro primato di essere uno degli edifici più infestati di tutto il Regno Unito. Ci sono state centinaia di esecuzioni sulla Tower Hill, pretendenti al trono, attivisti politici e piccoli criminali comuni. Inoltre, come accennato prima, molte delle torri del complesso venivano utilizzate come prigioni, e quindi si può ben immaginare l'enorme numero di anime tormentate che si aggirano per gli edifici.
E.L. Swifte, un custode dei gioielli della Corona vissuto nel 19° Secolo, ha riportato una delle descrizioni più accurate ed interessanti delle inquietanti presenze all'interno della torre. Nel 1817 lui e la sua famiglia stavano cenando a lume di candela nei loro alloggi, situati nella Martin Tower, quando la moglie notò qualcosa nell'altro angolo della stanza. La donna urlò, e Swifte, allarmanto, si voltò di scatto. Davanti a lui si trovava uno stano oggetto cilindrico, simile a un tubo di vetro, contenente un fluido blu ribollente. La singolare apparizione si mosse, fluttuando nell'aria, e si portò dietro alle spalle della spaventata moglie, che ancora sedeva a tavola. La poverina cercò di afferrare l'oggetto, e il marito gli scagliò contro una sedia, ma sia le sue mani che la sedia attraversarono il tubo come se non avesse sostanza. Poco dopo, l'oggetto misterioso scomparve nel nulla.
Swifte riportò anche la testimonianza di un'altra sentinella, che avvistò la figura di un orso (!!) uscire dalla Sala dei Gioielli. La guardia cercò di colpire l'orso con la sua baionetta, ma questa si conficcò nella porta perchè anche questa figura risultò essere incorporea. La presenza svanì nell'aria come era venuta, ma la guardia morì qualche giorno dopo l'avvistamento, forse per lo shock, ma non prima di aver confidato la cosa a Swifte. Questo avvistamento avvenne nel Gennaio del 1816.
La Bloody Tower è stata lo sfondo anche dell'infame scomparsa di due Principi: Edoardo V (12 anni) e Riccardo, Duca di York (10 anni). Si pensa che siano stati assassinati nel 1483 per ordine del Duca di Gloucestershire, per poter poi essere incoronato Re con il nome di Riccardo III. Si dice che alcune guardie del tardo 15° Secolo, passando per le scale della Bloody Tower, abbiano scorto due piccole ombre scivolare velocemente dabbasso. Queste misteriose figure vennere identificate come i fantasmi dei due principi uccisi anni prima. Nel 1674, degli operai rinvennero una cassa contenente gli scheletri di due bambini piccoli. Ritenuti i resti dei due giovani sventurati, venne data loro una sepoltura regale poco tempo dopo il ritrovamento. sono stati ritenuti i resti della principessa, e ci hanno dato una sepoltura regale non molto tempo dopo.
Uno degli spettri più assidui della Torre di Londra pare sia quello di Anna Bolena, che infesta i dintorni della White Tower, della King's House e della cappela di St Peter ad Vincula, dove il suo corpo decapitato venne sepolto dopo che fu fatta giustiziare dal marito Enrico VIII, ormai stanco di lei. Nel 1864 una sentinella scorse la figura di una donna decapitata aggirarsi per la fortezza. Come il suo collega con l'orso fantasma, anche questo soldato aggredì l'apparizione con la baionetta ma, come nell'altro caso, anche questa volta l'arma attraversò la figura come se fosse senza sostanza. La guardia, atterrita, svenne per il terrore. Quando venne trovato privo di sensi, lo accusarono di aver dormito sul posto di guardia. Evitò la Corte marziale solo grazie alla testimonianza di altre sentinelle, che raccontarono di essere stati loro stessi testimoni di apparizioni simili. Un altro episodio riguarda un Capitano della Guardia, che dice di aver visto nottetempo un sinistro bagliore provenire dalla Cappella Reale, che in quel momento avrebbe dovuto essere chiusa e completamente deserta. Il capitano salì su una scala per vedere di cosa si trattasse, e si trovò di fronte ad una processione di persone con abiti antichi, guidata da una donna molto elegante e snella. L'ufficiale riconobbe nella figura proprio Anna Bolena, che appariva identica a come la sventurata appariva nei ritratti.
Il fantasma di Sir Walter Raleigh fa la sua apparizione di tanto in tanto, ed è stato visto di recente, nel 1983 da un Beefeater in servizio nella Torre Byward.Lo stesso spettro apparì ad un altra guardia, nello stesso posto, circa un anno e mezzo dopo. Si dice che a Sir Walter piaccia gironzolare nella torre come faceva quando vi fu tenuto prigioniero. Il suo status sociale gli permetteva infatti una libertà di movimento maggiore di quella degli altri detenuti.
Si dice anche che, nel cortile davanti la White Tower, avvenga la spettrale ripetizione dell'esecuzione di Lady Salisbury, giustiziata nel 1541. La donna corse via dal ceppo in preda ad una crisi isterica, inseguita dal boia armato di ascia. La poveretta venne raggiunta e abbattuta con una serie di pesanti colpi alla schiena. Testimoni scioccati sostengono che la sanguinosa scena, si ripeta puntualmente ogni anno con impressionante dovizia di particolari.
Lady Jane Grey, che fu Regina per soli 9 giorni, appare per l'anniversario della sua morte, avvenuta il 12 Febbraio 1554. Questo fantasma è stato visto spesso sulla Salt Tower.
Altre caratteristiche manifestazioni sono le urla di Guy Fawkes, che nella Torre di Londra venne imprigionato e torturato dopo aver fallito la Congiura delle Polveri, e il fantasma di Lord Northumberland, giustiziato nel 1553. Come precedentemete accennato, data la sua storia sanguinosa, probabilmente la Torre di Londra è anche teatro per chissà quante altre apparizioni, spiriti inqueti degli sventurati che in quel superbo edificio hanno incontrato la Morte.

Nessun commento: